non dire mamma · viaggio

Primo giorno

img_9834
Filastrocche dei maghetti- Giunti Kids

Siamo qui da più di un mese, ormai, e domani è un giorno importante, che segna un’altra tappa di questo nostro viaggio: Carmen Sofia inizierà ad andare all’asilo, preschool, come si chiama qui.

Abbiamo contattato e visitato tante strutture perchè ci tenevamo a far frequentare a Carmen Sofia altri bambini, farle imparare l’inglese con una bella full immersione e… Vabbeh, lo ammetto, anche per avere qualche ora un po’ più calma…

Qui nella valley c’è una scelta di asili pressoché sterminata e si può scegliere tra modelli educativi più svariati:

c’è l’asilo anglo- francese, e quello in cinese, l’asilo nel bosco, l’asilo nella fattoria, l’asilo in riva al mare, l’asilo steineriano, quello montessioriano, quello cattolico, quello ispirato al modello Reggio Emilia, quello di Google e quello di Standford, c’è quello cooperativo, quello per piccoli geni e quello per fricchettoni… etc etc etc…

Tanti son tanti, ma entrare a metà anno è sempre un po’ difficile e tanti asili che ho contattato erano pieni, così mi son messa in lista di attesa.

Ma qui in Silicon Valley tutto è in trasformazione e in mutamento … le famiglie vanno e vengono, e le liste di attesa si allungano e accorciano, e i posti si liberano come niente.

Così una delle scuole contattate, la scuola montessoriana Triumphant Learning Center, ci ha richiamato.

Il prezzo era abbordabile – fate conto che qui un asilo costa minimo 800 dollari e massimo… non c’è massimo …  ma, ad esempio, l’asilo di google costa 3000 dollari al mese! –  e abbiamo fatto l’iscrizione.

La scuola è molto vicino a dove stiamo andando ad abitare, così potremo andare a piedi, come piace a noi.

Durante la nostra prima visita ci ha accolto la direttrice Miss Anita, che ha la nonna o la bisnonna calabrese, molto gentile e cordiale, che ci ha fatto fare un bel giro della casa/scuola. Sul retro c’è un piccolo giardino dove si trovano buca della sabbia e giochi di vario genere.

Quando siamo andati in perlustrazione c’era, in via del tutto eccezionale, anche Franky. La scuola, infatti è solo per bambini dai 2 anni e mezzo in su e, rigorosamente, senza pannolino.

In linea generale ci sono 4 classi e 4 maestre. Ogni maestra ha 12 bambini e a turno vanno in diverse aule dove si svolgono attività specifiche: c’è l’aula  lettura, quella della scrittura, dei numeri, l’area dedicata alle attività di vita quotidiana e poi lo spazio con i tavoli per merenda e pranzo.

img_9519
Aula vita pratica

Io mi sono studiata il regolamento della scuola, il programma e mi sembra abbastanza ok. Ci sono due cosine che bene non mi son chiare, tra queste alcune delle azioni correttive messe in atto in caso che il bambino ‘perda il controllo della situazione’. Questa scuola non solo è montessoriana, ma anche cristiana, per cui, al punto 4 leggo:

‘In caso il bambino perda il controllo (dopo aver provato varie soluzioni),  la maestra può chiedergli se vuole pregare e chiedere a Gesù di aiutarlo’

No, dai, non vi preoccupate. è un asilo pieno di bambini provenienti da tutto il mondo, non credo che li mettano a pregare in ginocchio appena fanno qualche capriccio. Essendo una scuola di impronta cristiana ci tengono a chiarire che potrebbero ricorrere a questo .. come dire… escamotage ? …  Suvvia, due preghiere non le faranno male…

Durante la nostra visita ha conosciuto la sua futura maestra, Miss Kalai, che é indiana e sembra simpatica, poi la cuoca, Miss Cindy, che dopo che ha fatto merenda le ha fatto un bel timbrino sul dorso della mano. Ha visto dove sono i bagni, mi ha chiesto dove farà la nanna… insomma… sembra (sembra) preparata.

In questi giorni di festa abbiamo più volte parlato della scuola nuova, dove ci saranno altri bimbi e imparerà l’inglese. Carmen Sofia mi ha detto che vuole imparare anche i numeri, e le lettere e, ovviamente, vuole dipingere. Lei è contenta. Domani vedremo come sarà, effettivamente, il salto nella Valley.

Ma sono fiduciosa.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...